English (UK)SpanishESFrenchfr-FRItalian (IT)Portuguspt-PT
Facebook Image
actividades
Convergencia de las Culturas en acción. Actividades recientes de los diferentes equipos en el mundo.
Ver  
DESCARGAS
Descárgate materiales y documentos elaborados por los equipos de base de Convergencia de las Culturas.
Ver  
galerías
Aquí encontrarás diversas galerías fotográficas de eventos, actividades y campañas.
Ver  
MULTIMEDIA
Le ponemos imagen y sonido a nuestras actividades. Selección de vídeos, películas y presentaciones.
Ver  

Login Form

Noticias

Per i diritti dei Migranti, per i diritti di tutti… Verso la Nazione Umana Universale

foto_banchetto

Milano (Italia). Sabato 12 gennaio il gruppo Sanpapiè di Convergenza delle Culture ha iniziato una campagna di contro-informazione per denunciare le ingiustizie e smascherare le menzogne che puntano a generare lo scontro culturale e il razzismo, e simultaneamente promuovere il dialogo aperto e profondo fra le culture.

Questi sono i contenuti della campagna:


I dati ufficiali sull’immigrazione smentiscono tutti i luoghi comuni. Per esempio:


- “Gli immigrati costano troppo allo stato!” Il confronto tra quanto gli immigrati costano alle casse pubbliche e quanto essi versano evidenzia un beneficio economico per l’Italia pari ad almeno 1,7 miliardi di euro nel 2010, grazie all’importo dei contributi previdenziali versati a fronte di un ridottissimo numero di persone che vanno in pensione. (1)


- “Gli immigrati sono troppi!” I cittadini extra-comunitari presenti nel 2011 sul territorio italiano sono 3.637.724 (2) . Gli italiani registrati, nello stesso anno 2011, come residenti all’estero equivalgono a 4.208.997 (3). E non stiamo parlando della lunga storia di emigrazione degli italiani in un secolo e mezzo di esodo dall’Italia con circa 30 milioni di espatriati.


In Italia la “clandestinità” è stata creata ad arte, con la legge Bossi-Fini, per abbassare il salari di tutti e far proliferare il lavoro nero.


Oggi più che mai è necessario rivendicare i diritti negati:


Chiudere i Cie: I cosiddetti CIE (centri d’ identificazione ed espulsione) sono veri  e propri “lager” dove, non solo vengono puntualmente violati i diritti umani, come denunciato più volte da Amnesty International. Sono luoghi dove, per la maggior parte dei casi, vengono privati della libertà degli esseri umani che, non avendo il permesso di soggiorno, hanno la sola colpa di essere stranieri in cerca di una vita ed un futuro degni.


Diritto di voto per tutt*: L’Italia è rimasta l’ultima dei grandi paesi europei dove non è riconosciuto il diritto di voto per i cittadini di paesi extra Unione Europea anche per le consultazioni amministrative.


Permesso di soggiorno per tutt*: aboliamo la Bossi-Fini. Il permesso di soggiorno è diventato un miraggio non solo per chi non lo ha mai avuto e vorrebbe regolarizzarsi, ma anche per chi deve rinnovarlo. Infatti l’attuale legge in vigore (Bossi-Fini), lega il permesso di soggiorno al contratto di lavoro. Chi perde il lavoro (e in questo momento sta accadendo) perde automaticamente il diritto a restare sul territorio italiano. Immaginate persone, comprese le loro famiglie che hanno investito anni della loro vita nel nostro paese che diventano improvvisamente “invisibili”.


IUS SOLI: diritto di cittadinanza per chi nasce Italia. In Italia migliaia di immigrati di seconda e terza generazione sono nati in Italia.  Sarebbe degno di un paese civile riconoscere, secondo anche un diffuso senso comune, il loro diritto di cittadinanza. Se questo non avviene è solo per dare credito ai persistenti proclami dei razzisti, che si oppongono all’evoluzione delle cose: una futura nazione umana universale, senza frontiere!


Per informazioni: Esta dirección de correo electrónico está siendo protegida contra los robots de spam. Necesita tener JavaScript habilitado para poder verlo.

---------

(1) Fonte: 22° Dossier Statistico Immigrazione 2012 Caritas e Migrantes
(2) Fonte : 22° Dossier Statistico Immigrazione 2012 Caritas e Migrantes” secondo i dati ufficiali forniti dal Ministero dell’Interno.
(3) Fonte “22° Dossier Statistico Immigrazione 2012 Caritas e Migrantes” e “Rapporto Italiani nel  Mondo 2012” della Fondazione Migrantes.

Copyright © 2017 Convergence of Cultures. Todos los derechos reservados.
Joomla! es software libre, liberado bajo la GNU General Public License.